Firenze

Firenze

Things to do - general

Firenze, in italiano poetico medievale, Florentia in latino è un comune italiano di 377.207 abitanti, capoluogo dell’omonima provincia e della Toscana. È l’ottavo comune italiano per popolazione e il primo della Regione Toscana.

La città di Firenze è il cuore della conurbazione Firenze – Prato – Pistoia, che conta oltre 1 520 000 abitanti.

Nel Medioevo è stato un importante centro culturale, commerciale, economico e finanziario. Nell’età moderna ha ricoperto il ruolo di capitale del Granducato di Toscana, dal 1569 al 1859, con il governo delle famiglie dei Medici e dei Lorena. Fu capitale d’Italia dal 1865 al 1871, dopo l’unificazione del Paese (1861).

Importante centro universitario e patrimonio dell’umanità UNESCO, è considerata il luogo d’origine del Rinascimento ed è universalmente riconosciuta come una delle culle dell’arte e dell’architettura, nonché rinomata come una delle più belle città del mondo, grazie ai suoi numerosi monumenti e musei – tra cui il Duomo, Santa Croce, gli Uffizi, Ponte Vecchio, Piazza della Signoria e Palazzo Pitti.

Luoghi da non perdere : 

Palazzo Vecchio
La sua massa imponente sormontata da una elegante torre campanaria di 94 metri domina la piazza. Costruito dal 1299 al 1315, probabilmente su progetto di Arnolfo di Cambio, è un edificio gotico di aspetto severo. Dapprima sede della Signoria, divenne poi nel XVI sec. la residenza di Cosimo I che lo adattò alle necessità della corte. A quest’epoca risalgono le decorazioni del Vasari, che ne fece un capolavoro di architettura, pittura e decorazione. Quando Cosimo traslocò a Palazzo Pitti, l’edificio, fino ad allora chiamato Palazzo della Signoria, divenne il Palazzo Vecchio.

Galleria degli Uffizi
La Galleria degli Uffizi è uno dei musei più ricchi al mondo, le cui collezioni permettono di seguire l’evoluzione della pittura italiana dai primitivi fino al Seicento. Il museo è allestito nell’antico palazzo degli uffici (uffizi) dell’amministrazione medicea. Eretto da Vasari nel 1560 in stile tardorinascimentale, l’edificio consta di due gallerie parallele riunite a ferro di cavallo che incorniciano una piazza estesa in lunghezza. Disegni e stampe sono esposti al primo piano, pitture e sculture al secondo. Nel 2006 sono iniziati i lavori per l’ampliamento del museo e la realizzazione dei Nuovi Uffizi. Il museo resta aperto, ma alcune sale potranno essere soggette a chiusura temporanea.

Museo Nazionale del Bargello
L’austero Palazzo del Podestà (XIII sec.) è un bell’esempio di architettura medievale, interessante soprattutto per il cortile, uno dei più belli d’Italia, la cui decorazione fantasiosa è caratterizzata dai blasoni ereditati dai vari podestà che risiedettero nel palazzo. Ospita un museo di estrema importanza per la scultura italiana rinascimentale nonché una sezione di arti decorative. Ammirate in particolare i marmi e i bronzi di Michelangelo e l’eccezionale collezione di opere di Donatello.

Pizza Duomo
Posto nel cuore della città, il complesso di Duomo, campanile e battistero forma uno straordinario insieme di marmi bianchi, verdi e rosa, testimonianza del passaggio dell’arte fiorentina dal Medioevo al Rinascimento. La Loggia del Bigallo, costruita a metà del XIV sec., affaccia sulla piazza San Giovanni e sulla via dei Calzaiuoli con due arcate a tutto sesto sormontate da finestre geminate.

Duomo (Santa Maria del Fiore)
La romanica S. Reparata (nella cripta del duomo se ne vedono le fondamenta, erette su vestigia paleocristiane) era ormai troppo modesta per la grandezza di Firenze: nel 1296 fu quindi intrapresa la costruzione del nuovo edificio, che mobilitò gli sforzi della città per più di un secolo. L’opera fu affidata ad Arnolfo di Cambio e passò poi nelle mani di Giotto, Pisano e Talenti. Il duomo fu terminato solo nel 1436, dopo che Brunelleschi ebbe risolto l’enigma della cupola. La facciata attuale risale alla fine dell’Ottocento.

Campanile di Giotto
Il campanile di Giotto, snello e slanciato, (alto 82 m), illustra l’originalità del gotico fiorentino che dava rilevanza alle linee orizzontali e alla decorazione geometrica. L’opera di Giotto, che ne disegnò il progetto e la decorazione, fu proseguita da Andrea Pisano e Francesco Talenti, che completarono l’edificio tra il 1349 e il 1360. La terrazza della sommità (414 gradini) offre un panorama incantevole sulla cattedrale e Firenze.

Battistero
Chiamato da Dante “Il mio bel San Giovanni”, il battistero dedicato al Battista, patrono della città, fu raffigurato a partire dal Medioevo sul famoso fiorino d’oro. Da questo elegante edificio ottagonale dell’XI sec. rivestito di marmo bianco e scuro, molto rappresentativo dell’arte fiorentina connubio di misura e armonia, emana una rara impressione di rigore e di delicata purezza. Quanto alle porte bronzee, ornate da pannelli magnificamente scolpiti, sono universalmente conosciute.

San Lorenzo
Iniziata verso il 1420 da Brunelleschi ed eretta vicino al palazzo dei Medici, S. Lorenzo funse per questa grande famiglia da parrocchia e per oltre tre secoli anche da monumento sepolcrale. All’interno l’artista, in rotta con le concezioni gotiche, inaugura lo stile tipico del Rinascimento fiorentino. Ammirate anche le opere di Donatello – Sagrestia Vecchia, pulpiti della navata. Appena prima del grazioso chiostro (XV sec.), una scala porta alla Biblioteca Laurenziana.

Cappella Brancacci In S. Maria Del Carmine
L’interesse eccezionale della chiesa di S. Maria del Carmine, devastata da un incendio nel XVIII sec., sta nella straordinaria serie di affreschi che ornano la Cappella Brancacci (situata in fondo al transetto destro), una delle rare parti dell’edificio risparmiate dal fuoco. Opera di tre diversi artisti, gli affreschi raccontano il peccato originale e la vita di S. Pietro. La cappella deve la sua celebrità soprattutto al genio innovatore di Masaccio, allievo di Masolino.

Galleria Palatina
Nel cuore di Palazzo Pitti, la Galleria Palatina custodisce una straordinaria collezione di dipinti dei sec. XVI-XVIII fra cui un prodigioso insieme di opere di Raffaello (la Velata, la Madonna del Granduca, la Madonna della Seggiola) e di Tiziano ( La Bella, l’ Aretino, Ritratto di gentiluomo e Il Concerto). Sono esposti inoltre dipinti di Van Dyck, Rubens, Frà Bartolomeo, lo straordinario Amore dormiente del Caravaggio e molte opere di artisti italiani e stranieri.

Piazza della Signoria
Nel cuore di Palazzo Pitti, la Galleria Palatina custodisce una straordinaria collezione di dipinti dei sec. XVI-XVIII fra cui un prodigioso insieme di opere di Raffaello (la Velata, la Madonna del Granduca, la Madonna della Seggiola) e di Tiziano ( La Bella, l’ Aretino, Ritratto di gentiluomo e Il Concerto). Sono esposti inoltre dipinti di Van Dyck, Rubens, Frà Bartolomeo, lo straordinario Amore dormiente del Caravaggio e molte opere di artisti italiani e stranieri.

Ponte Vecchio
Il più antico ponte della città ha sostituito il ponte di pietra che i Romani avevano costruito leggermente più a monte. Ricostruito nel 1345 dopo vari tentativi inghiottiti dal fiume, il ponte attuale sorge nel punto in cui l’Arno è più stretto. Unico ponte a essere salvato durante la ritirata tedesca del 1944, ha rischiato di essere distrutto dalla terribile alluvione del 1966. I portici popolati da artigiani (gioiellieri e orafi) attirano folle di acquirenti e curiosi.ù

Galleria dell’ Accademia
L’Accademia presenta un interesse eccezionale per le sculture di Michelangelo che ospita: quattro dei Prigioni destinati a ornare la tomba di papa Giulio II a Roma o una delle prime creazioni del maestro, la Pietà detta di Palestrina e, sotto la cupola, il grande David, realizzato tra il 1501 e il 1504, all’età di soli 25 anni. L’Accademia propone altresì una pinacoteca che, con i dipinti fiorentini dal XIII al XIX sec., è complementare ai capolavori degli Uffizi.

CountryFirenze
AreaItaly
Languages spokenItalian
CurrencyEuro

Golden Tower Hotel and Spa Firenze

Piazza degli Strozzi, 11, 50123 Firenze, Italia
Golden Tower Hotel and Spa Firenze è una lussuosa More info
Book now

Four Season Hotel Firenze

Borgo Pinti, 99, 50121 Firenze, Italia
Four Season Hotel Firenze situato vicino all’orto More info
Book now

Relais Santa Croce Firenze

Via Ghibellina, 87, 50122 Firenze, Italia
Relais Santa Croce Firenze ubicato tra la Basilica di Santa More info
Book now

All Suite Palazzo Magnani Feroni Firenze

Borgo San Frediano, 5, 50124 Firenze, Italia
All Suites Palazzo Magnani Feroni Firenze ospita una More info
Book now

Savoy Hotel Firenze

Piazza della Repubblica, 7, 50123 Firenze, Italia
Savoy Hotel Firenze è affacciato sulla centrale Piazza More info
Book now

The Westin Excelsior Firenze

Via Vittorio Veneto, 125, 00187 Roma, Italia
The Westin Excelsior Firenze è situato a Firenze sulle More info
Book now

Regency Hotel Firenze

Piazza Massimo D'Azeglio, 3, 50121 Firenze, Italia
Regency Hotel Firenze situato in una zona residenziale More info
Book now

Helvetia and Bristol

Via dei Pescioni, 2 - 50123 - Firenze
Helvetia and Bristol è dotato di eleganti camere con More info
Book now

The St. Regis Hotel Firenze

Piazza Ognissanti 1 - Firenze 50123 - Italy
The St. Regis Hotel Firenze ospitato in un edificio storico More info
Book now

Ingresso VIP Museo della Cappella dei Medici

Firenze
Costruito come mausoleo personale per la famiglia Medici, More info
Book now

Ingresso VIP Museo Bargello

Firenze
Ammira la superba collezione di sculture del Rinascimento More info
Book now

Ingresso VIP Galleria degli Uffizi

Firenze
Visita uno dei musei più famosi del mondo con questo More info
Book now