General

Questa è una passeggiata relativamente breve e solo nella parte centrale presenta qualche difficoltà. Si parte da Anacapri e si va verso Caprile; se si arriva con il bus e non si vuole attraversare a piedi il centro, si può scendere direttamente al capolinea. Prendere la stradina proprio a monte della piazzola dove sostano i bus della SIPPIC e procedere praticamente sempre diritto, in piano o in leggera discesa. Poco dopo aver imboccato via La Guardia si è già in vista dell’omonima Torre (204m) e di un edificio con il tetto merlato poco più su. Al lato di questo edificio parte il sentiero (segnato con macchie di vernice rossa) che ci condurrà alla vetta di Monte Solaro passando per il Belvedere della Mìgliera e Monte Cocuzzo.

Per tutta la prima parte di questa ascesa si procede fra il limite di una pineta e i cespugli della macchia che domina il margine delle spettacolari bianche pareti calcaree a strapiombo che caratterizzano tutta la costa meridionale dell’isola di Capri. Il sentiero è sempre discosto dal ciglio della falesia e quindi non è assolutamente pericoloso; chi non soffre di vertigini potrà, di tanto in tanto, avvicinarsi con la dovuta precauzione ai piccoli belvedere naturali per godere di viste mozzafiato.

Giunti al Belvedere della Mìgliera (290m) si può interrompere la passeggiata e tornare ad Anacapripercorrendo la comoda stradina pavimentata ed assolutamente pianeggiante (via Mìgliera); gli escursionisti continueranno invece a salire versoSolaro lungo un sentiero simile a quello fin qui percorso, ma più stretto e impervio. Si sale ancora dolcemente fino a raggiungere un breve tratto pianeggiante in corrispondenza delle Grotte del Pisco; di qui inizia la salita a Monte Cocuzzo  che nella parte centrale diventa molto ripida. Raggiunta la cresta (496m) il più è fatto, si continua verso Monte Solaro con tratti in leggera salita, qualche breve strappo e un lungo tratto in piano fra Cocuzzo(547m) e l’impianto per il tiro al piattello (fuori uso).

Dopo la meritata sosta sulla cima più alta (587 m) dell’isola di Capri si seguono di nuovo i segni di vernice rossa verso Anacapri e Cetrella. Dopo circa 400 metri di discesa si giunge a Crocetta (475m):

* a sinistra si torna ad Anacapri per l’antica mulattiera

* a destra si può andare all’Eremo di Cetrella(500m a/r)

* dall’altro lato della mulattiera c’è il sentiero che conduce alle antenne di Monte Cappello.

Available departures

Unfortunately, no places are available on this tour at the moment

We are sorry, there are no reviews yet for this tour.